Primarie Pd, Civati: “Hanno paura di me, dicono che sono come l’Aids”

di redazione Blitz
Pubblicato il 6 Dicembre 2013 22:04 | Ultimo aggiornamento: 6 Dicembre 2013 22:04
Primarie Pd, Civati: "Hanno paura di me, dicono che sono come l'Aids"

Pippo Civati (LaPresse)

PALERMO  – “Sono spaventati, D’Alema ieri ha detto che sono un pericolo per il Paese, a me non pare proprio. Hanno detto che se gli elettori mi conoscessero non mi voterebbero come quella pubblicità contro l’Aids. Mi sembra che abbiano perso il senso della misura e della realtà io sono sereno”.

Lo ha detto il candidato alla segreteria nazionale del Pd Pippo Civati a Palermo per chiudere la campagna elettorale per le primarie del Pd di domenica 8 dicembre rispondendo ai cronisti, che chiedevano quali fossero le sue sensazioni in vista delle consultazioni dell’8 dicembre per la scelta degli organi del partito.