Politica Italia

Pensioni d’oro. Giorgia Meloni e Franco Abruzzo a Radio 24

Pensioni d'oro. Giorgia Meloni e Franco Abruzzo a Radio 24

Franco Abruzzo. No all’odio sociale per le pensioni

Pensioni d’oro e Corte costituzionale. Giorgia Meloni, deputato e leader di Fratelli d’Italia, e Franco Abruzzo, presidente dell’Unione nazionale pensionati per l’Italia, saranno intervistati lunedì mattina da Radio 24.

L’intervista andrà in onda alle 8,15.

Giorgia Meloni ha assunto di recente posizioni molto estreme e sbagliate in tema di pensioni. Franco Abruzzo, giornalista e consigliere dell’Ordine di Milano di cui è stato presidente per molti anni, ha dato vita al movimento dei pensionati che sta raccogliendo crescenti consensi.

Il tema delle pensioni d’oro è molto caldo. Il fatto che ci siano persone in Italia che godono di una pensione di molte volte superiore a quelle di milioni di altri cittadini ha scatenato il partito universale dell’invidia, senza che ci si chiedesse a cosa fossero dovute quelle alte pensioni, se a privilegio o a contributi accantonati nel corso di una vita di 40 anni di lavoro.

Da parte di quasi tutti i partiti c’è stata una rincorsa all’odio sociale, che ha trovato carburante nel Governo, da Berlusconi Tremonti a Monti a Letta Alfano, con una accelerazione negli ultimi mesi.

Il contributo di solidarietà è già stato bollato di incostituzionalità dalla Corte costituzionale, ma il Governo Letta Alfano ci ha riprovato, reintroducendo il contributo di solidarietà sulle pensioni superiori ai 95 mila euro annui nella legge di stabilità. Avendo rigorosamente omesso i vitalizi dei politici, il Governo ha provveduto con un provvedimento un po’ tardivo e già viziato di incostituzionalità, con la certezza quindi che sarà annullato dalla Corte costituzionale.

To Top