Ballottaggio a Milano, i “grillini” su Facebook: “Votiamo Pisapia”

Giuliano Pisapia (Foto LaPresse)

ROMA – Potrebbero essere l’ago della bilancia per il ballottaggio di Milano. Con i loro voti potrebbero sancire la vittoria di Giuliani Pisapia e la fine dell’era Moratti. Sono i “grillini” che continuano a raccogliere consensi e su Facebook si stanno muovendo per capire un po’ la linea: Pisapia sì o Pisapia no?

La linea ufficiale è “nessuna indicazione di voto” ma su Facebook i consigli e le analisi si sprecano. Beppe Zaccardo scrive: “Ora tutti uniti per Pisapia”. Si associa Luigi Nascimbene: “Al ballottaggio Pisapia tutta la vita!!”. Lara Epifani quasi s’inginocchia davanti al giovane Calise: “Mattia è stato bello votare per una volta una faccia nuova e pulita, ora vi prego votate Pisapia!!!”.

Se il Movimento 5 Stelle è nato sulla Rete, la bacheca Facebook di Mattia Calise, il candidato sindaco a Milano, è la piazza giusta per cogliere gli umori. I “grillini” s’interrogano quindi sul secondo turno. C’è chi predica la “linea dura”: “Pisapia e Moratti pari sono”. Ma la tifoseria è spaccata e una larga parte confessa simpatia per l’avvocato: “Ragazzi, non facciamo i fessi! Votiamo Pisapia”.

I numeri di Mattia Calise, 20 anni e 21.228 preferenze, pesano il 3,23%, determinante nel secondo tempo elettorale. Lui, Calise, tiene il punto: “I nostri elettori decideranno chi votare in maniera libera e consapevole. Approfondiremo le posizioni dei due candidati sui temi a noi cari. Il referendum deliberativo senza quorum. Zero doppi incarichi. Un taglio agli stipendi degli assessori. L’eliminazione delle sedie d’oro nelle municipalizzate”.

In base alle risposte, conclude Calise, “i nostri sostenitori potranno decidere da che parte stare. Certo, ci sono già alcuni messaggi sulla mia pagina Facebook…”. Certi grillini dicono che al ballottaggio sosterranno Pisapia. “Beh, non mi stupisco”.

Comments are closed.

Gestione cookie