Alle primarie di Napoli cinesi in fila per votare. Veltroni: “Si chiarisca”

Pubblicato il 26 Gennaio 2011 12:26 | Ultimo aggiornamento: 26 Gennaio 2011 12:26

Andrea Cozzolino è stato da poco “incoronato” alle primarie del partito democratico di Napoli. A rovinargli la festa però sono i pesanti rumors sui sospetti brogli verificatisi in alcune zone della città. Uno dei sospetti più importanti, lo solleva un video che circola in queste ore nel web (visibile qui di seguito nella versione del sito del Corriere della Sera).

Secondo le malelingue, infatti, il risultato delle consultazioni di domenica scorsa, che hanno consegnato un risultato quasi plebiscitario a favore del bassoliniano Cozzolino, sarebbe stato viziato da episodi singolari.

A sollevare la questione è stato ieri Walter Veltroni, che, interpellato da Lilli Gruber nel corso della trasmissione “Otto e mezzo” ,  ha detto: “In un video, ho visto che a Napoli c’erano molti cinesi che votavano. O erano dei cinesi democratici – ha ironizzato l’ex segretario del Pd – o c’era qualcosa che non va. Se c’è anche una sola ombra, bisogna intervenire”.

I sospetti che conducono a zone ben circoscritte della città, come la periferia nord dove, nella sezione di via Janfolla a Miano, Andrea Cozzolino ha incassato ben 1067 voti su meno di 2 mila elettori delle primarie. Un risultato “bulgaro” Cozzolino lo ha ottenuto anche a Scampia, a Marianella e a Barra, nella zona orientale della città. Secondo alcune voci, Antonio Bassolino avrebbe investito molto nel suo “pupillo” Andrea Cozzolino che non ci sta a farsi guastare la festa: “Schifezze – ha tagliato corto – Non essendo riusciti a battermi con il voto, provano ad attaccarmi con il fango. È la mia seconda vita. Chiedo di essere giudicato per quello che propongo. Se Bassolino mi ha aiutato nelle primarie – ha concluso – chiedetelo a lui”.

Una dichiarazione che non ha convinto Umberto Ranieri, il grande sconfitto delle primarie partenopee che – secondo tutti i pronostici della vigilia – era destinato ad avere la meglio sul bassoliniano. Così non è andata e adesso Ranieri ha deciso di andare in fondo alla questione, annunciato l’arrivo di un ricorso.

Il video con i cinesi in fila. Il video qui di seguito è stato pubblicato sul sito del Corriere. Si vedono alcuni cinesi fare la fila prima di votare per le primarie del Pd. Alla domanda “come avete saputo delle primarie” molte delle persone presenti non rispondono. Altri sembrano non capire neanche l’italiano.

Ecco le immagini dei cinesi in fila. Per il video del Corriere clicca qui: