Reddito di Cittadinanza, Lega: “Lo rifinanziano coi soldi dei lavoratori”, Conte, “Giù le mani”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Ottobre 2021 - 20:39 OLTRE 6 MESI FA
Reddito di cittadinanza Lega

Reddito di Cittadinanza, Lega critica il rifinanziamento (Ansa)

Reddito di Cittadinanza, Lega: “Lo rifinanziano coi soldi dei lavoratori”. Braccio di ferro in Consiglio dei Ministri sul rifinanziamento del reddito di cittadinanza nell’ambito del decreto fiscale. Pd e M5s hanno difeso la misura, che è passata, mentre i ministri di Lega, FI e Iv, Giorgetti, Brunetta e Bonetti hanno espresso i loro dubbi sulla sostenibilità della misura,

Reddito di Cittadinanza, Lega: “Lo rifinanziano coi soldi dei lavoratori”

I ministri del centrodestra e di Iv avrebbero chiesto dunque di ridiscutere il tema in legge di bilancio. E il premier Mario Draghi avrebbe ribadito che sarà la manovra la sede per discuterne, lavorando in particolare sulle politiche attive.

Lega: “Per rifinanziare il reddito usano i soldi dei lavoratori”

Nel decreto fiscale “hanno rifinanziato il Reddito di cittadinanza levando risorse al reddito di emergenza (90 milioni), all’accesso anticipato al pensionamento per lavori faticosi e pesanti (30 milioni), accesso al pensionamento dei lavoratori precoci (40 milioni) e ai congedi parentali (30 milioni)”.

Il ministro Giancarlo Giorgetti si sarebbe opposto con durezza: “Beffardo usare i soldi di chi ha lavorato duramente per una misura simile”.

Conte: “Giù le mani dal reddito di cittadinanza”

“Giù le mani dal Reddito di cittadinanza”. Così il leader M5s Giuseppe Conte in un post dove invita “Salvini e Meloni, così come quelli che la pensano come loro al Governo, a fare lo stesso. E a smetterla di assaltare uno strumento di civiltà. Noi non lo permetteremo”.