Regione Lazio aumenta tasse. Colpa di Renzi? Fonti da Palazzo Chigi dicono no

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Maggio 2015 21:38 | Ultimo aggiornamento: 19 Maggio 2015 21:38
Regione Lazio aumenta tasse. Colpa di Renzi? Fonti da Palazzo Chigi dicono no

Matteo Renzi (Foto LaPresse)

ROMA – Se la Regione Lazio è l’unica ad aver aumentato le tasse ai suoi cittadini la colpa non è del governo di Matteo Renzi. A dirlo sono fonti di Palazzo Chigi, che hanno sottolineato che solo il Lazio e poche altre regioni abbiano seguito questo andamento al rialzo.

Le fonti dal governo hanno riferito all’Ansa hanno poi sottolineato come sia responsabilità del premier Renzi e della maggioranza aver inserito una norma ad hoc per il Lazio per evitare il fallimento della regione, causato dai debiti delle precedenti amministrazioni.

Le fonti citate dall’Ansa avrebbero poi ribadito che

“Non abbiamo bisogno di spiegare al Presidente del Lazio che la norma in questione è contenuta nel dl. 192/2014 all’articolo 10, dal comma 12 sexiesdecies al comma 12 undevicies. Quanto alla puntata di Porta a porta, Renzi si è limitato a prendere atto di una notizia data da Bruno Vespa che potrà essere smentita dal Presidente della Regione qualora non corrispondesse al vero, una volta vista la puntata che andrà in onda stasera”.