Berlusconi: “Pur di stare con la Lega Nord farei il ministro”

Pubblicato il 3 Gennaio 2013 13:20 | Ultimo aggiornamento: 3 Gennaio 2013 13:27
Berlusconi: "Pur di stare con la Lega Nord farei il ministro"

Berlusconi: “Pur di stare con la Lega Nord farei il ministro” (Foto LaPresse)

ROMA – Pur di stare con la Lega Nord farei il ministro. Silvio Berlusconi si dichiara pronto al passo indietro per ottenere un’alleanza con la Lega in un’intervista a Radio-Radio.

Berlusconi: “Posso fare il ministro dell’Economia, il ministro degli Esteri, qualunque cosa giovi al mio Paese e a coloro che non si riconoscono nella sinistra. Il mio problema non esiste”.

Il cavaliere spiega: ”La Lega sottrarrebbe il 5-6%, rendendo più difficile la vittoria dei moderati. Sono sempre determinato a fare bene del mio Paese. Quando i moderati, il Pdl e altre forze mi avevano indicato come il leader della coalizione, così come vuole la legge, c’è stato Casini che ha detto che si sarebbe ricongiunto con i moderati se avessi fatto un passo indietro. E io ne ho fatti due. Poi Casini non l’ha fatto”.