Uil, Angeletti: “Berlusconi meglio di Monti, ci andavamo a nozze”

Pubblicato il 7 Aprile 2012 15:27 | Ultimo aggiornamento: 7 Aprile 2012 16:19

ROMA – ''Non c'e' paragone. Era meglio Berlusconi, noi sindacalisti andavamo a nozze con quel governo rispetto all'esecutivo tecnico. Trattare era molto piu' facile''. Lo afferma il segretario generale della Uil, Luigi Angeletti, ai microfoni di Radio 24, spiegando che ''al governo di Berlusconi abbiamo fatto rimangiare cose molto piu' leggere sul sistema previdenziale, e dell'articolo 18 il centrodestra non ha piu' osato parlare''.

Parlando quindi dello scandalo che ha travolto la Lega, Angeletti precisa che il partito ''e' stato uno dei nostri migliori alleati, adesso che non e' piu' al governo abbiamo preso delle botte. E' stato un baluardo di resistenza. Con Bossi – aggiunge – sulle pensioni eravamo alleati oggettivi''.