Bossi: “Niente accordo col Pdl con Berlusconi. Il candidato della Lega sarò io”

Pubblicato il 21 Dicembre 2012 13:58 | Ultimo aggiornamento: 21 Dicembre 2012 14:42

Umberto Bossi con Maroni (Foto Lapresse)

ROMA – Nella Lega Nord, oltre a Maroni, neanche Umberto Bossi vuole allearsi con Pdl se Berlusconi sarà il candidato premier. Lo dice Bossi stesso, fino a un anno fa alleato del Cavaliere: ”Il problema è che il premier vuole esser lui. L’intesa su un altro nome? La deve trovare prima Berlusconi con i suoi”. Umberto Bossi esclude un accordo Pdl-Lega a livello nazionale se il Cavaliere intende presentarsi come candidato premier di centrodestra. Possibilista, però, sulla ipotesi di un accordo su un ”altro nome”.

A sorpresa dice che sarà lui, e non il segretario Maroni, il candidato alle prossime elezioni per la Lega. ”Penso di sì ”, spiega lo stesso ‘Senatur’ in Transatlantico ai giornalisti che gli chiedono se sarà candidato alle politiche per il rinnovo del Parlamento.