Youtube censura il video parodia su Iorio, “Miché nun te reggae chiù”

Pubblicato il 28 ottobre 2011 16:35 | Ultimo aggiornamento: 28 ottobre 2011 16:45

CAMPOBASSO, 28 OTT – Satira o diffamazione? Diventa un caso giudiziario senza precedenti la versione in salsa molisana della celebre canzone di Rino Gaetano ”Nun te raggae chiu”’. Il video del brano, realizzato da anonimi pochi giorni prima delle elezioni regionali e postato su Youtube, da qualche ora e’ stato oscurato dalla magistratura.

La versione locale del famoso brano e’ stata intitolata ”Miche’ nun te reggae chiu”’, dove il ‘Miche” in questione e’ ovviamente l’appena riconfermato governatore Michele Iorio. Nella canzone vengono ‘presi di mira’, oltre al presidente, tutti quei personaggi che in un modo o nell’altro a lui sono collegati. Su Internet il video e’ diventato subito cliccatissimo tanto da essere postato su Facebook da centinaia di persone. Ma c’e’ di piu’.

”Miche’ nun te raggae chiu”’ e’ stata anche proiettata in piazza (per la verita’ con alcuni passaggi preventivamente censurati) al termine della manifestazione di chiusura della campagna elettorale del candidato presidente del centrosinistra Paolo di Laura Frattura.