Vaticano. Il cardinale Bertone: “L’Ue ha profondamente deluso sull’immigrazione”

Pubblicato il 12 Aprile 2011 17:28 | Ultimo aggiornamento: 12 Aprile 2011 19:33
tarcisio_bertone

Tarcisio Bertone

ROMA -Il Vaticano all’attacco contro l’Ue sull’immigrazione.  ”Non c’è dubbio che l’Europa ha profondamente deluso” di fronte all’emergenza immigrazione. Lo ha detto il segretario di Stato Vaticano, Cardinale Tarcisio Bertone.

”Credo che i primi delusi sarebbero i padri fondatori dell’Europa – ha aggiunto – perche’ l’Europa ha perso il suo spirito profondo di grande solidarietà”.

Pur dicendosi d’accordo con l’appello di Napolitano a non drammatizzare lo scontro col l’Europa, Bertone ha chiesto che l’Unione Europea ”aiuti l’Italia”.

”L’appello di Napolitano – ha spiegato Bertone – vuole cercare di mettere ordine, di ricostruire, di ricompattare la fiducia nell’Europa. Ma non c’è dubbio – ha rimarcato a questo punto il segretario di Stato Vaticano – che l’Europa ha profondamente deluso”.

Perché ”l’Europa ha perso il suo spirito profondo, uno spirito di grande solidarietà prima di tutto tra i popoli dell’Europa e poi verso gli altri popoli. Pensiamo all’Africa, che ha tanto sfruttato: sembra che l’Europa le abbia voltato le spalle” a sottolineato Bertone. ”Quindi – ha aggiunto – accogliamo l’appello del presidente Napolitano e nello stesso tempo vorremmo alzare la voce perché questa Europa ritrovi la sua anima, un’anima di grande solidarietà e generosità verso queste popolazioni che sono in emergenza e in grande necessita’. E vorremmo – ha concluso Bertone – che non lasci sola l’Italia”.