G8, gaffe di Barack Obama: chiama George Osborne col nome del cantante Jeffrey

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Giugno 2013 16:01 | Ultimo aggiornamento: 20 Giugno 2013 16:01
G8, gaffe di Barack Obama: chiama George Osborne col nome del cantante Jeffrey

G8, gaffe di Barack Obama: chiama George Osborne col nome del cantante Jeffrey (Foto LaPresse)

LONDRA – “Salve cancelliere Jeffrey Osborne. Barack Obama, presidente degli Stati uniti, arriva al G8 in Irlanda e saluta il cancelliere inglese. Peccato che Osborne si chiami George. Una gaffe per Obama, che confonde il nome del cancelliere con quello del cantante soul Jeffrey Osborne. A gaffe ormai compiuta per Obama non è rimasto altro da fare che scusarsi con Osborne e spiegare: “Jeffrey è il mio cantante preferito“.

Obama è giunto al summit di Lough Erne martedì 18 giugno per illustrare ai leader l’iniziativa britannica per la lotta contro l’evasione fiscale. Lo riferiscono oggi il Financial Times e il Sun e la notizia rimbalza su tutti i siti che la riprendono con commenti divertiti e ironici. ù

Sì, perché le gaffe di Obama non si sarebbero fermate ad uno scambio di nome. Secondo quanto scrive il Sun il presidente degli Stati Uniti si sarebbe poi rivolto al vicepremier liberaldemocratico Nick Clegg definendolo ”la metà più bella della coalizione”. Una battuta, è chiaro, dove il riferimento è estetico e non politico. La vicenda è quindi stata menzionata il 20 giugno durante il consueto briefing con la stampa accreditata a Westminster. Il portavoce del primo ministro David Cameron non ha commentato dicendo che non era presente in quel momento.