Iran/ I guardiani della rivoluzione minacciano i blogger, vitali per l’opposizione nell’informare il mondo sulle contestate elezioni presidenziali

Pubblicato il 17 Giugno 2009 12:10 | Ultimo aggiornamento: 17 Giugno 2009 12:40

Dopo aver confinato i giornalisti stranieri negli alberghi, il nuovo obiettivo dei Guardiani della rivoluzione sono i blogger, a quanto si apprende dall’Agi.

Per il regime la minaccia corre sul web e per impedire che su Internet circolino immagini e racconti di quello che accade nelle piazze hanno minacciato chi si serve di blog e social network per diffondere le informazioni. I Guardiani, corpo d’elite che risponde direttamente al leader supremo Alì Khamenei, hanno avvertito che è necessario rimuovere qualunque materiale che “crei tensione” o prepararsi ad “affrontare conseguenze legali“.

Si tratta dell prima presa di posizione dei Guardiani dalle contestate elezioni presidenziali di venerdì scorso. I blog, ma anche i social network Facebook e Twitter sono stati vitali per l’opposizione iraniana per informare il mondo sugli avvenimenti.