Nobel, Obama: “Premio in denaro andrà in beneficenza”

Pubblicato il 11 Marzo 2010 22:01 | Ultimo aggiornamento: 11 Marzo 2010 22:01

Il presidente americano Barack Obama donerà a dieci organizzazioni benefiche, compreso il fondo Bush-Clinton per Haiti, il premio di 1,4 milioni di dollari ricevuto insieme al Nobel per la Pace.

Obama aveva detto a suo tempo che il premio in denaro sarebbe andato ad organizzazioni benefiche ma solo oggi la Casa Bianca ha annunciato in dettaglio i gruppi scelti dal presidente. L’importo più alto (250 mila dollari) andrà alla Fisher House, una organizzazione che aiuta i familiari dei soldati feriti in guerra. Altri 200 mila dollari saranno devoluti al fondo per aiutare le vittime del terremoto di Haiti creato dagli ex-presidenti Bill Clinton e George W. Bush.

Le altre otto quote, con somme tra i 100 e i 125 mila dollari, andranno all’United Negro College Fund (che aiuta gli studenti afro-americani a pagare le rette universitarie), all’ Hispanic Scholarship Fund (che fa la stessa cosa con gli studenti ispanici), al College Summit e alla Posse Foundation (che aiutano gli studenti poveri), all’American Indian College Fund (che aiuta gli studenti delle riserve indiane), alla Appalachian Leadership Foundation (che aiuta gli studenti di una regione povera degli Usa), l’AfriCare (che aiuta i paesi africani a combattere l’AIDS) e il Central Asia Institute (che aiuta le giovani studentesse dell’Afghanistan e del Pakistan).

«Queste organizzazioni stanno facendo un lavoro straordinario negli Stati Uniti e all’estero per aiutare studenti, veterani e tante altre persone bisognose – spiega una dichiarazione del presidente Obama – sono orgoglioso di poter aiutare il loro lavoro».