Per l’Osservatore Romano a protestare contro il papa a Londra sono solo dei “gruppuscoli”

Pubblicato il 18 Settembre 2010 19:27 | Ultimo aggiornamento: 18 Settembre 2010 19:47

“Ci saranno anche gruppuscoli che manifestano, in qualche luogo della città, il loro pur legittimo dissenso – commenta l’inviato dell’Osservatore Romano le proteste contro la visita del Papa in corso a Londra – o media che ingigantiscono a dismisura qualsiasi evento susciti curiosità o apprensione. Resta tuttavia il fatto che i londinesi stanno manifestando al Papa un calore ed un entusiasmo, che va persino oltre il loro proverbiale aplomb, tanto che la visita prosegue serenamente”.

”E se la cordialità si manifesta a livello popolare – aggiunge il resoconto del giornale vaticano sulle ultime ore – non tanto dissimili sono le attestazioni nei confronti di Benedetto xvi a livello istituzionale”.

‘E mentre si vanno ridimensionando, anche nei commenti dei media, le vicende legate all’arresto di presunti attentatori – osserva ancora l’articolo – sempre più evidenti sono gli apprezzamenti per il messaggio che il Papa propone nei diversi contesti di questa grande nazione”.