Usa, il Senato approva la riforma dell’immigrazione: “Yes, We can”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Giugno 2013 0:44 | Ultimo aggiornamento: 28 Giugno 2013 0:44

Usa, il Senato approva la riforma dell'immigrazione: "Yes, We can"WASHINGTON – Il Senato americano ha approvato la riforma dell’immigrazione, fortemente voluta da Barack Obama e attesa da anni da oltre 11 milioni di immigrati irregolari. Il testo passa ora alla Camera che la esaminerà nei prossimi mesi. Un voto definitivo dovrebbe arrivare entro agosto, prima della pausa estiva.

“Yes, We can!”“, hanno gridato dalle tribune del pubblico decine di attivisti dopo l’annuncio del voto (68 contro 32) di un testo di rilevanza storica.

La riforma prevede un percorso di regolarizzazione di 11 milioni di immigrati illegali, oltre che un investimento da 40 miliardi di dollari da distribuire in 10 anni per rafforzare il confine meridionale degli Stati Uniti e combattere l’entrata illegale dal Messico.

“Il Senato ha fatto il suo compito. Ora tocca alla Camera completare il lavoro. E approvare una riforma migratoria necessaria all’America”, ha commentato Barack Obama.