Foggia: scippano anziano, arrestate 3 giovani rom

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Settembre 2015 11:39 | Ultimo aggiornamento: 8 Settembre 2015 11:39
(foto d'archivio)

(foto d’archivio)

ROMA – Tre giovani rom, due di 16 e una di 18 anni, sono state arrestate dopo aver scippato un anziano che aveva appena ritirato la pensione. Il fatto è avvenuto a Foggia, in piazza Giordano. La storia è raccontata da Anita Sciarra del Giornale.

È accaduto nella centralissima piazza Giordano a Foggia. La vittima si era recata in banca per riscuotere la pensione (2mila e 800 euro in contanti), senza accorgersi di essere pedinata dalle tre malviventi. Le giovani scippatrici hanno atteso che uscisse dall’istituto di credito e l’hanno seguito per una cinquantina di metri, per poi strattonarla con forza.

Nel giro di qualche istante, due delle tre ragazze hanno spinto per terra l’uomo. La terza gli ha sottratto il portafogli.

Ma i passanti si sono accorti di ciò che stava accadendo e si sono messi a urlare offese di ogni tipo contro le ladruncole, e a inseguirle nel loro tentativo di fuga. Nella vicina via Ingino, sono state raggiunte e salvate da due agenti della polizia municipale giunti sul posto.

I vgili le hanno prese in custodia fino all’arrivo dei carabinieri che le hanno arrestate. La refurtiva è stata recuperata e restituita al legittimo proprietario. Il pensionato ha riportato contusioni alla testa ed escoriazioni alle braccia e ha dovuto fare ricorso alle cure del 118.