Rassegna Stampa

“Pneumatici dei bus Atac sono pericolosi”, perizia della procura di Roma

"Atac, le gomme dei bus annullano la sicurezza"

Un autobus dell’Atac (LaPresse)

ROMA – Una perizia della procura di Roma mette in dubbio la sicurezza delle gomme montate sui bus Atac: pneumatici vecchi e a rischio esplosione. Controlli nelle rimesse: nel mirino il contratto di fornitura e assistenza.

Ne parla Riccardo Tagliapietra sul Messaggero:

L’ipotesi di reato l’hanno messa nero su bianco i periti della procura di Roma: «Attentato alla sicurezza dei trasporti». Dei romani, s’intende. Almeno di tutti quelli che ogni mattina prendono l’autobus. Perché una delle perizie che è finita nella grande inchiesta calderone sugli sprechi della municipalizzata dei trasporti capitolina racconta la storia della Gommeur, l’azienda di Teramo che aveva in gestione la fornitura e l’assistenza per i mezzi Atac. Che solo di recente avrebbe ricevuto il benservito.Ufficialmente per la fine del contratto. Ufficiosamente per questioni tutte da chiarire.

Una perizia pesante, che accusa l’azienda di trasporti capitolina di aver accomodato il contratto di fornitura a quasi totale beneficio del fornitore, senza penali per chi sbaglia e soprattutto senza alcun controllo interno. Tanto che tecnici, ingegneri e professionisti che hanno fatto parte del pool di investigatori tracciano conclusioni che fanno rabbrividire. In molti casi, oltre alle condizioni di capitolato, sarebbero state violate le più elementari norme di sicurezza, mettendo a rischio l’incolumità di chi ha viaggiato con imezzi Atac. Pneumatici troppo vecchi per essere ricondizionati, altri di dubbia provenienza, alcuni senza marchiatura. C’erano perfino dei bus che viaggiavano sulle cosiddette tele, con la gomma praticamente a rischio scoppio. Sotto accusa anche le manovre negligenti dimolti autisti troppo disinvolti nella guida che avrebbero rovinato, oltre ai cordoli delle fermate, pure gli pneumatici deimezzi.

To Top