Obesità: a rischio donne chiamate “grasse” fin da piccole

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Giugno 2014 1:28 | Ultimo aggiornamento: 3 Giugno 2014 23:28
Obesità (Foto LaPresse)

Obesità (Foto LaPresse)

NEW YORK – Dire a una bambina “sei troppo grassa” aumenta il rischio che da adulta diventi obesa: lo afferma uno studio pubblicato sulla rivista Jama Pediatrics. Secondo la ricerca, condotta su duemila ragazzine, venire etichettate in questo modo da familiari e amici fin da piccole può avere effetti negativi sul loro regime alimentare futuro, rendendole maggiormente propense a diventare sovrappeso.

Gli esperti hanno precisato che si tratta di uno studio esplorativo. “Abbiamo iniziato a seguire le bambine quando avevano 10 anni e per i successivi nove anni”, ha precisato la co-autrice della ricerca Janet Tomiyama, della University of California.

Dallo studio e’ emerso che l’aumento del rischio sembra essere maggiore (pari al 60%) quando ad etichettare le bimbe come troppo grasse sono i componenti della loro famiglia, mentre per quanto riguarda amici e insegnanti la percentuale e’ del 40%.