Jo Cameron non sente dolore ed emozioni: “Se mi scotto in cucina lo capisco dall’odore della pelle”

di redazione Blitz
Pubblicato il 29 marzo 2019 10:32 | Ultimo aggiornamento: 29 marzo 2019 10:33
jo cameron

Jo Cameron non sente dolore ed emozioni: “Se mi scotto in cucina lo capisco dall’odore della pelle” (foto Ansa)

ROMA – Una donna scozzese vive senza aver mai provato dolore ansie e paure. Di fatto in uno stato di “paradisiaca felicità, ottimismo e tranquillità”, grazie a due modifiche genetiche rarissime, di cui una finora sconosciuta.

A raccontarlo è il Journal of Anaesthesia: a scoprire il segreto di questa donna che ha superato i 65 anni senza mai un dolore, mai un’ansia o una situazione di panico, è stato un team di esperti genetisti della University College di Londra e Università di Oxford.

A questi scienziati la donna era stata segnalata dopo che, sottoposta a un intervento alla mano, aveva dichiarato di non provare alcun dolore post-operatorio lasciando tutti i medici senza parole. Che la donna, Jo Cameron, fosse nata con un dono straordinario, era in realtà indicato da tante situazioni cui però lei negli anni non aveva mai dato peso: ad esempio quando si era procurata una brutta bruciatura usando il forno, accorgendosene unicamente dall’odore di carne bruciata.

Oppure quando era rimasta coinvolta in un incidente d’auto senza rimanerne minimamente sconvolta, mentre gli altri protagonisti del sinistro erano andati nel panico. Inoltre, andando a rivedere la sua storia clinica, i medici si sono accorti che Jo in tutta la sua vita non aveva mai avuto nemmeno una prescrizione per antidolorifici; perché non ne aveva mai avuto bisogno.

“Guardandomi indietro – ha riferito Jo in un’intervista alla BBC Health – mi sono poi resa conto che non ho mai avuto necessità di analgesici”, ma non si era mai chiesta il perché. “Sei quel che sei – racconta – finché qualcuno non ti fa notare che sei diversa. Non te ne rendi conto. Io mi sentivo solo un’anima felice, inconsapevole che vi fosse qualcosa di differente in me”.

Jo non ha sentito dolore neppure durante il parto: “Era strano ma non avvertivo dolore. Anzi in realtà era divertente”. I genetisti hanno scoperto nel suo Dna due mutazioni in due geni limitrofi FAAH-OUT e FAAH, quest’ultimo già noto per avere un ruolo nella sensibilità al dolore, nell’umore e nella memoria. Non a caso la donna risulta del tutto priva di ansia, sempre felice e molto smemorata.

“E’ chiamato il gene della felicità o della smemoratezza – sottolinea la donna. Per tutta la mia vita ho infastidito gli altri perché ero sempre felice e anche molto smemorata – adesso ho un buon motivo per esserlo” – afferma.

“Dopo la chirurgia circa un paziente su 2 prova dolore anche serio, nonostante i numerosi avanzamenti nella terapia del dolore – ha riferito l’anestesista della donna, Devjit Srivastava. Sono stati già svolti (ma senza risultato) trial clinici su sostanze che hanno come bersaglio la proteina FAAH – spiega; speriamo che lavorando su FAAH-OUT si possano cambiare le cose, specialmente per il dolore post-operatorio; resta da vedere se nuove terapie potranno essere sviluppate sulla base di questa scoperta”.

Fonte: Ansa