WhatsApp, la nuova funzione Community in arrivo su iPhone: ecco a cosa serve e come si usa WhatsApp, la nuova funzione Community in arrivo su iPhone: ecco a cosa serve e come si usa

WhatsApp, la nuova funzione Community in arrivo su iPhone: ecco a cosa serve e come si usa

WhatsApp verso un nuovo aggiornamento, di cui si parla da novembre: è la funzione Community.

La funzione Community di WhatsApp per iPhone

La funzione è da qualche ora disponibile per la versione beta del client di chat su iPhone, per gli iscritti al programma di prova.

Consente agli amministratori di collegare fino a dieci gruppi in un’unica community, così da permettere ai membri di visualizzare tutti i contenuti relativi alle diverse conversazioni, testi, foto e video.

Come funziona Community

Il sito WABetaInfo, che ha scovato la novità per iOS, descrive la funzionalità come “uno spazio in cui gli amministratori dei gruppi hanno più controllo sui gruppi di WhatsApp che gestiscono”.

Secondo le prime recensioni, Community dovrebbe essere un modo utile per mettere assieme quelle persone che condividono gli stessi interessi, senza dover creare per tanti argomenti altrettanti gruppi.

Un esempio è il poter raggruppare gruppi appartenenti a diverse divisioni aziendali, tutti gestiti da un unico utente (o più), che avrà così l’opportunità di inserirli in un unico contenitore, idealmente rappresentante dell’azienda stessa.

I lati critici di Community, nuova funzione di WhatsApp

Per i più critici, Community potrebbe rendere la visualizzazione delle chat di WhatsApp più caotica e confusa.

Dopo il primo accesso, l’app crea automaticamente un gruppo chiamato Annunci, in cui i moderatori della community potranno inserire messaggi e informazioni importanti, da inoltrare a tutti i partecipanti.

Se un iscritto abbandona la comunità, non potrà più accedere ai gruppi che ne facevano parte, se non già inserito singolarmente negli stessi.  

 

Gestione cookie