Usa sempre più “grassi”: obeso il 20% degli americani

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 settembre 2014 7:00 | Ultimo aggiornamento: 5 settembre 2014 1:20
Usa sempre più "grassi": obeso il 20% degli americani

Usa sempre più “grassi”: obeso il 20% degli americani

WASHINGTON – Il 20% della popolazione di ogni stato americano è obesa. Una percentuale sale ancora di più in West Virginia e Mississippi, dove addirittura più del 35% dei cittadini locali è ‘grasso’.

Questi i dati del 2013 dello studio del Trust per la Salute in America e dalla Fondazione Robert Wood Johnson, sulla base di dati forniti dal governo, che scattano una foto ad un’America che è sempre più “grassa” e batte tutti i suoi record, nonostante le campagne per stili alimentari sani.

Le nuove cifre suggeriscono che il problema dell’obesità sta peggiorando e che le campagne di educazione alimentare promosse dalla stessa First Lady, Michelle Obama, non stanno funzionando.

Fra il 2011 ed il 2012 il tasso di obesità era aumentato solo in uno dei 50 stati americani, mentre nel 2013 è salito in sei Stati: Alaska, Delaware, Idaho, New Jersey, Tennessee, Wyoming.