Alex Schwazer, no sconto squalifica: fermo fino aprile 2016

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Ottobre 2015 23:00 | Ultimo aggiornamento: 5 Ottobre 2015 23:00
Alex Schwazer, no sconto squalifica: fermo fino aprile 2016

Alex Schwazer, no sconto squalifica: fermo fino aprile 2016 (Foto LaPresse)

ROMA – Niente sconto di squalifica per Alex Schwazer. Il corridore aveva presentato un ricorso contro la squalifica per doping, ma il Tribunale nazionale antidoping lo ha respinto: Schwazer dovrà rimanere fermo fino ad aprile 2016.

Il Tna non ha concesso lo ‘sconto’ perché mancavano i pareri favorevoli di Wada, che non si è espressa, e Iaaf, contraria così come la Procura antidoping.  Al contrario la fidanzata Carolina Kostner, condannata per averlo coperto, ha ricevuto un inasprimento della pena ma retrodatato: dal 1 gennaio 2016 potrà tornare a gareggiare.

Per Schwazer la squalifica per doping terminerà il 29 aprile 2016, a pochi giorni dalla coppa del mondo di marcia che si disputerà il 7 e l’8 maggio a Cheboksary, in Russia, ultima occasione per centrare la qualificazione a Rio 2016. Il corridore altoatesino ha dichiarato:

“Non sono deluso. Sono contento di stare bene fisicamente, di aver fatto delle buone prove. Lo sconto non è venuto ma ce la faremo anche senza. Fare delle gare è importante per l’atleta. L’anno prossimo sarò a quattro anni senza gare, sono tanti. Sarebbe stato bello avere qualche prova in cui misurarmi con gli avversari. Ci sarà una prova secca sulla 50 km e poi si vedrà. Cerco di concentrarmi sulle cose che posso influenzare, non stava a me valutare se quanto ho detto era abbastanza per uno sconto o meno, ma va bene così”.