Brescia – Roma, Borriello: “Al Milan certi rigori a favore ce li avrebbero dati”

Pubblicato il 23 Settembre 2010 - 13:51 OLTRE 6 MESI FA

Marco Borriello

Marco Borriello non ci sta, e dopo la sconfitta della Roma a Brescia, condizionata da discutibili decisioni abitrali, esterna tutto il suo malumore.

“Al Milan – ha detto il centravanti ricordando la sua militanza nel club di Silvio Berlusconi – queste cose non mi sono mai capitate, certi rigori me li avrebbero senz’altro fischiati. Adesso ho capito la differenza che c’e’ tra stare al Milan e alla Roma ma siamo una grande squadra e sapremo ripartire”.

Ad incidere nella sconfitta del Rigamonti, secondo tutto l’ambiente giallorosso, è stata una pessima direzione di gara dell’arbitro Carmine Russo. “E pensare che quando giocavo con il Milan, mi chiedeva anche la maglia a fine gara – ha spiegato Borriello ripreso dal sito Romanews.eu -. Ieri invece non mi ha neanche rivolto la parola.”.

“Purtroppo il mio gol e la buona prestazione non sono serviti a nulla –  chiude Borriello commentando la sua seconda rete stagionale  -, perché siamo tornati a casa arrabbiati e senza punti in classifica”.