Calcio, Lecce. Interviene il sindaco: "Grave mancanza di contemporaneità col Genoa"

Pubblicato il 3 Maggio 2012 20:08 | Ultimo aggiornamento: 3 Maggio 2012 20:34

LECCE, 3 MAG – ''Ritengo assolutamente inaccettabile la decisione della Lega calcio di non far disputare in contemporanea le partite di calcio Lecce-Fiorentina e Udinese-Genoa''. Lo afferma in una nota il sindaco di Lecce, Paolo Perrone.

''In qualita' di sindaco di questa citta' – prosegue – sottolineo con forza che i due incontri si sarebbero dovuti disputare nello stesso giorno e nello stesso orario. Si tratta di una richiesta del tutto legittima, avvalorata dal fatto che il Lecce e il Genoa sono entrambe impegnate nella lotta per non retrocedere''.