Prandelli: “Totti agli Europei? Può essere”. E difende Balotelli

Pubblicato il 22 Gennaio 2012 21:09 | Ultimo aggiornamento: 22 Gennaio 2012 21:10

ROMA – Cesare Prandelli torna a fare un pensierino su Francesco Totti in vista degli Europei di giugno e difende Mario Balotelli, di nuovo nella bufera in Inghilterra per colpo proibito oggi ad un avversario del Tottenham. ''A fine campionato valuteremo – ha detto stasera il ct azzurro davanti alle telecamere di '5 minuti di recupero' dopo il Tg1 – le condizioni fisiche dei giocatori. Abbiamo iniziato stagione con progetto, se ci fossero giocatori con grande personalita' in buone condizione saranno presi in considerazione''.

Quanto alle difficolta' di 'gestire' Balotelli ha detto: ''Non e' questione di difficolta', il ragazzo purtroppo e' sotto i riflettori 24 ore su 24. Deve essere sereno e tranquillo, e deve essere giudicato per quello che fa in campo''. Da ct promette una ''convocazione'' speciale a Coverciano per Farina e Pisacane, i due giocatori-simbolo della lotta al calcioscommesse.

''Rappresentiamo la nazione – spiega -, hanno fatto un gesto straordinario e ci siamo sentiti in dovere di aiutarli a vivere questi momenti in maniera serena''.

Qual e' la novita' principale di questa prima parte del campionato? ''Che le squadre di vertice che cercano di fare risultato attraverso la qualita' del gioco''. Prandelli invita poi i tifosi della Fiorentina ad avere pazienza: ''Quando si inizia nuovo progetto serve tempo''.

L'ultimo messaggio a De Rossi, nell'eventualita' che vada via dalla Roma, per andare magari a giocare all'estero. ''Quando si perdono giocatori della nazionale – dice Prandelli – il calcio puo' perder qualcosa dal punto di vista tecnico, ma puo' migliorare da quello della crescita del giocatore. Daniele se andasse via porterebbe in nazionale uh bagaglio di esperienza in piu'''.