Derby Lazio-Roma, i 10 più “delicati” della storia: dalla B allo scudetto, da Totti a Lulic

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Maggio 2015 16:38 | Ultimo aggiornamento: 22 Maggio 2015 16:38

ROMA – I tanti soldi sicuri della Champions League diretta sono il tesoretto in palio per il secondo posto in campionato che Roma e Lazio si contendono, con l’ombra incombente del Napoli in agguato, nel derby di lunedì 25 maggio (ore 18). Una stracittadina al veleno, come tante nell’ultimo periodo.

La Roma, che ha dilapidato un patrimonio di vantaggio, ha un punto in piu’ e puo’ accontentarsi di un pari mentre la Lazio, che si è vista sfilare la Coppa Italia dal doppio palo di Djordjevic e coi supplementari sul groppone con la Juve, deve vincere. Ce n’e’ in abbondanza per definire il derby come uno dei piu’ sentiti e importanti tra i 161 finora disputati in gare ufficiali.

Ecco una selezione di derby “batticuore” che hanno portato conseguenze alla storia delle due società.

1) LAZIO-ROMA 2-1 – 25/2/1951 – Sentimenti III segna al 1′ il gol piu’ veloce di sempre, la Lazio si impone come all’andata su una Roma dimessa che poi retrocede di un punto.

2) ROMA-LAZIO 0-0 – 5/3/1967 – La Roma rende la pariglia vincendo l’andata e pareggiando 0-0 un derby di ritorno modesto, il primo diretto da Lo Bello. E’ l’anno delle quattro retrocessioni per formare il torneo a 16 e c’è lo sciopero dei fotografi che non possono piazzarsi a ridosso delle porte. La Lazio prende un palo e soccombe proprio per un punto.

3) ROMA-LAZIO 3-1 – 11/4/1999 – Primo successo romanista dopo cinque anni ottenuto da Zeman dopo lo spumeggiante 3-3 dell’andata. Doppietta di Delvecchio e gol finale di Totti che mostra la maglietta irridente ‘Vi ho purgato ancora’. La Lazio a +7 dal Milan comincia dal derby la discesa che porta al sorpasso di Zac.

4) LAZIO-ROMA 2-1 – 25/3/2000 – Un anno dopo passa dal derby lo scudetto a sorpresa della Lazio che si impone in rimonta (Nedved e Verona rispondono a Montella) vendicando l’1-4 dell’andata. Infortuni da ospedale per Marchegiani e Candela, la Juve scende a +6 e si arrende poi nel diluvio di Perugia.

5) ROMA-LAZIO 2-2 – 29/4/2001 – La Roma ha 6 punti di vantaggio sulla Juve, e 7 sulla Lazio, a sette giornate dal termine. La marcia romanista verso lo scudetto inciampa nel derby ma quella di una possibile rimonta biancoceleste svanisce: Batistuta e Delvecchio disegnano una facile vittoria, ma la rabbia di Nedved e al 95′ una saetta di Castroman gelano la Curva Sud. La Juve però non ingrana e lo scudetto, per la Roma, verrà in casa col Parma.

6) LAZIO-ROMA 1-1 – 11/4/2004 – La caccia della Roma al Milan fuggitivo si infrange nel derby: gol di Corradi, i giallorossi riparano col rigore del capitano che gioisce sostituendosi a un cameraman, poi colpisce una traversa. Polemiche tra Mancini e Capello ma nessun incidente dopo il derby d’andata sospeso. Il Milan si porta a +8 e la Roma rinuncia a sperare nella rimonta.

7) ROMA-LAZIO 1-0 – 16/11/2008 – Roma penultima e Lazio da prime piazze, ma all’ultima spiaggia della crisi Spalletti si salva scegliendo Julio Baptista che segna di testa all’indietro su assist di Totti. Ledesma espulso, polemiche laziali con Rosetti.

8) LAZIO-ROMA 1-2 – 18/4/2010 – La Roma di ‘zero tituli’ Ranieri contende lo scudetto all’Inter di Mourinho e la Lazio subisce una sconfitta in rimonta (doppio Vucinic) che proietta i giallorossi in vetta, prima della disfatta in casa con la Samp.

9) LAZIO-ROMA 1-0 – 26/5/2013 – Finale di Coppa Italia con in palio l’Europa. Gara nervosa decisa da un assist di Candreva per il celebrato gol di Lulic che fa disperare il popolo giallorosso.

10) LAZIO-ROMA 0-0 – 9/2/2014 – Dopo lo choc Lulic rifondazione giallorossa con Garcia, 2-0 all’andata con Balzaretti e Liajic e volata scudetto con la Juve che si intoppa nel derby di ritorno: 0-0 e addio al sogno di riavvicinarsi ai bianconeri.