Serie A: Udinese vittoria e primato, solo un pari per Milan e Napoli

Pubblicato il 11 Dicembre 2011 22:52 | Ultimo aggiornamento: 11 Dicembre 2011 22:55

ROMA – Campionato di calcio di Serie A, quindicesima giornata. L’Udinese di Francesco Guidolin non sbaglia un colpo. I friulani hanno battuto 2-1 il Chievo di Mimmo Di Carlo e hanno conquistato il primato solitario in classifica in attesa dell’impegno della Juventus di lunedì sul campo della Roma.

Milan e Bologna pareggiano 2-2 allo Stadio Renato Dall’Ara tra le polemiche arbitrali: Gianluca Rocchi non ha concesso un calcio di rigore netto ai padroni di casa per un fallo di mano di Clarence Seedorf in area di rigore del Milan.

Lo stesso Rocchi ha fischiato un rigore dubbio al Milan per un presunto fallo di Andrea Raggi su Zlatan Ibrahimovic. Ma non è finita qui: il Bologna lamenta un possibile rigore per un fallo da ultimo uomo di Mario Yepes su Gaston Ramirez.

Completano il pomeriggio i pareggi tra Catania e Atalanta (1-1) e Cagliari e Parma (0-0).

Novara e Napoli pareggiano 1-1 nel posticipo del campionato di calcio di serie a. Il Novara aveva sbloccato il match dopo 70 minuti di gioco con una grande punizione di Ivan Radovanovic.

Il Napoli non ha mollato e ha pareggiato i conti a cinque minuti dalla fine con un gran destro di Blerim Dzemaili dopo una conclusione ciccata da Marek Hamsik. Prestazione deludente da parte di Edinson Cavani, centravanti del Napoli e della Nazionale Uruguaiana.

Il Novara esce tra gli applausi del suo pubblico, il Napoli può guardare al bicchiere mezzo pieno visto che ha segnato il gol del pareggio negli ultimi minuti di gioco.

I verdetti degli anticipi di ieri: Lecce-Lazio 2-3, Inter-Fiorentina 2-0, Palermo-Cesena 0-1 e Siena-Genoa 0-2.

Il programma delle partite di oggi:

Bologna-Milan 2-2 Di Vaio 11′ (B), Seedorf 16′ (M), Ibrahimovic 72′ (M), Diamanti 73′ (B)
Bologna (4-3-2-1): 1 Gillet, 8 Garics, 90 Portanova, 84 Raggi, 3 Morleo, 33 Kone, 26 Mudingayi, 15 Perez, 10 Ramirez, 23 Diamanti, 9 Di Vaio. (25 Agliardi, 75 Crespo, 51 Loria, 4 Khrin, 16 Casarini, 77 Gimenez, 99 Acquafresca). All.: Pioli.    Squalificati: Pulzetti.    Diffidati: Morleo, Perez.    Indisponibili: Antonsson, Pulzetti, Cherubin.
Milan (4-3-1-2): 1 Amelia, 20 Abate, 76 Yepes, 33 Thiago Silva, 19 Zambrotta, 18 Aquilani, 4 Van Bommel, 23 Ambrosini, 27 Boateng, 11 Ibrahimovic, 7 Pato (30 Roma, 25 Bonera, 5 Mexes, 28 Emanuelson, 10 Seedorf, 70 Robinho, 92 El Shaarawy). All.: Allegri.     Squalificati: nessuno.     Diffidati: Nesta e Ambrosini.

Cagliari-Parma 0-0
Cagliari (4-3-1-2): 1 Agazzi, 14 Pisano, 21 Canini, 3 Ariaudo, 31 Agostini; 20 Ekdal, 5 Conti, 4 Nainggolan; 7 Cossu; 23 Ibarbo, 9 Larrivey. A disposizione: 25 Avramov, 2 Gozzi, 24 Perico, 8 Biondini, 30 Rui Sampaio, 32 Ceppelini, 19 Thiago Ribeiro. Allenatore Ballardini.    Indisponibili: Astori, Eriksson, El Kabir, Nene’.    Diffidati: Cossu.    Squalificati: nessuno.
Parma (4-4-1-1): 83 Mirante, 5 Zaccardo, 29 Paletta, 6 Lucarelli, 18 Gobbi, 7 Biabiany, 8 Morrone, 14 Galloppa, 80 Valiani, 10 Giovinco, 99 Pelle’. (1 Pavarini, 33 Santacroce, 19 Rubin, 23 Modesto, 28 Jadid, 22 Palladino, 1 Floccari). All.: Colomba.

Atalanta-Catania 1-1 Legrottaglie 20′ (C), Tiribocchi 74′ (A)
Atalanta (4-4-1-1): 47 Consigli, 77 Raimondi, 3 Lucchini, 5 Manfredini, 6 Bellini;  7 Schelotto, 21 Cigarini,  26 Carmona, 22 Padoin; 11 Moralez; 19 Denis. (78 Frezzolini, 32 Ferri, 88 Minotti, 10 Bonaventura, 28 Gabbiadini, 89 Marilungo, 90 Tiribocchi). All. Colantuono.    Indisponibili: Peluso, Capelli.    Squalificati: Lucchini, Doni.    Diffidati: Capelli, Peluso.
Catania (4-3-3):  21 Andujar, 14 Bellusci, 6 Legrottaglie, 3 Spolli, 12 Marchese, 4 Almiron, 10 Lodi, 24 Delvecchio, 17 Gomez, 11 Maxi Lopez, 18 Bergessio. (30 Campagnolo, 22 Alvarez, 3 Capuano, 20 Sciacca, 19 Ricchiuti, 7 Lanzafame, 28 Barrientos). All.: Montella.

Udinese-Chievo Verona 2-1 Di Natale 65′ (U), Basta 80′ (U), Paloschi 83′ (C)
Udinese (3-5-1-1): 1 Handanovic, 17 Benatia, 5 Danilo, 24 Ekstrand, 8 Basta, 3 Isla, 7 Badu, 20 Asamoah, 27 Armero, 83 Floro Flores, 10 Di Natale. (21 Padelli, 13 Neuton, 37 Pereyra, 26 Pasquale, 23 Abdi’, 25 Torje, 31 Fabbrini).    All. Guidolin    Squalificati: Pinzi, Ferronetti    Diffidati: Benatia, Armero    Indisponibili: Barreto, Domizzi, Coda.
Chievo (4-3-1-2): 54 Sorrentino, 21 Frey, 5 Mandelli, 3 Andreolli, 93 Drame’, 10 Luciano, 25 Vacek, 6 Bradley, 9 Sammarco, 77 Thereau, 31 Pellissier. (17 Puggioni, 2 Morero, 12 Cesar, 56 Hetemaj, 17 Jokic, 9 Moscardelli, 23 Paloschi). All: Di Carlo.      Diffidati: Mandelli.

Novara-Napoli 1-1 Radovanovic 70′ (NO), Dzemaili 85′ (NA).

NOVARA (5-3-1-1): Ujkani; Morganella, Dellafiore, Centurioni, Ludi, Gemiti; Marianini, Radovanovic, Mazzarani; Marco Rigoni; Rubino. A disposizione: Fontana, Labrin, Pesce, Porcari, Jeda, Morimoto, Granoche. Allenatore Attilio Tesser.

NAPOLI (3-4-2-1): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Aronica; Maggio, Dzemaili, Hamsik, Dossena; Pandev, Lavezzi; Cavani. A disposizione: Rosati, Fideleff, Fernandez, Gargano, Inler, Zuniga, Mascara. Allenatore Walter Mazzarri.

La classifica del campionato:

1. Udinese 14 9 3 2 18:7 30

2. Juventus 13 8 5 0 24:10 29

3. AC Milan 14 8 4 2 31:16 28

4. Lazio 14 8 4 2 22:11 28

5. Napoli 14 5 6 3 22:14 21

6. Palermo 14 6 2 6 16:16 20

7. Genoa 13 5 3 5 16:16 18

8. Cagliari 14 4 6 4 12:13 18

9. Catania 14 4 6 4 15:20 18

10. Inter 13 5 2 6 16:18 17

11. AS Roma 13 5 2 6 15:17 17

12. Parma 14 5 2 7 15:20 17

13. Atalanta 14 5 7 2 17:16 16

14. Fiorentina 14 4 4 6 13:13 16

15. Chievo 14 4 4 6 11:18 16

16. Bologna 14 4 3 7 13:20 15

17. Siena 14 3 5 6 14:14 14

18. Cesena 14 3 3 8 7:15 12

19. Novara 14 2 5 7 15:25 11

20. Lecce 14 2 2 10 13:26 8