F1, Montezemolo: i team attuali in gara fino al 2012

Pubblicato il 5 Marzo 2009 - 16:01 OLTRE 6 MESI FA

Continueranno a correre tutti in pista come hanno fatto finora. Nonostante la crisi, la Formula 1 non è a rischio. Almeno fino al 2012.

“Tutti i costruttori automobilistici e gli attuali team di F1 sono pronti a impegnarsi a gareggiare fino alla fine del 2012”, ha detto il presidente della Ferrari e della Fota, Luca Cordero di Montezemolo, nel corso della riunione a Ginevra dell’associazione che rappresenta tutti le scuderie di F1.

Il numero uno della Ferrari torna anche sull’idea del Gran Premio di Roma. Se il suo costo “sarà totalmente sostenuto da privati, come sembra possibile anche dopo averne parlato con Bernie Ecclestone, credo sia interessante valutarne fino in fondo la fattibilità”.

“Il progetto – ha detto Montezemolo – ha destato opinioni diverse e, da parte mia, anche dei dubbi. Per la sua particolarità questa gara non dovrà fare concorrenza a eccellenti circuiti permanenti come l’autodromo di Monza. In ogni caso si dovrà guardare a come poterlo includere nel calendario del campionato, perché ci sono molti paesi emergenti che vogliono ospitare una gara iridata”.