F1, i retroscena del ‘suicidio’ Ferrari: ecco le comunicazioni radio tra Alonso e i box

Pubblicato il 16 novembre 2010 14:32 | Ultimo aggiornamento: 16 novembre 2010 14:34

Fernando Alonso

Il flop della Ferrari nel Gp di Abu Dhabi, dove la Rossa di Fernando Alonso ha perso la testa della classifica e consegnato il Mondiale piloti a Vettel (Red Bull), prende corpo al quindicesimo giro, quando lo stratega della ‘Rossa’, Chris Dyer, comunica allo spagnolo di rientrare ai box.

Un pit stop che costerà il titolo ad Alonso.

Il corriere della Sera in edicola oggi, propone una tabella con tutte le comunicazioni tra il muretto Ferrari e l’asturiano. Ecco una sintesi.

5 x 1000

Giro 9 Pit-wall: “Abbiamo guadagnato altri ter decimi su Webber, anche Felipe si sta avvicinando”.

Giro 12 Pit-wall: “Webber si è fermato, anche Vettel sta perdendo terreno da Hamilton.

Alonso: “Se vedete che Felipe lo può superare in un giro, mandatelo dentro”.

Pit-wall: “Ci stiamo pensando, tu concentrati su Button”.

Giro 14 Alonso: “Come è andata con Felipe?”

Pit-wall: “E’ uscito dietro Webber”.

Giro 15 pit-wall: “Ok, rientra ai box adesso”.

Alonso: “Ok”.

Pit-wall: “Uscirai vicino a Webber… sei davanti”.

Giro 17 Alonso: “Qual è la situazione?”

Pit-wall: “Dobbiamo superare la Renault davanti a noi, non si fermerà più. E poi Rosberg”.

Giro 22 pit-wall: “Lo so che ce la stai mettendo tutta ma è fondamentale superare Petrov”.