“Good morning president”: DiBenedetto a Roma (in camicia biancoceleste)

Pubblicato il 20 Settembre 2011 9:44 | Ultimo aggiornamento: 20 Settembre 2011 10:22

FIUMICINO, 20 SET – Il patron statunitense della Roma, Thomas Di Benedetto, è nella Capitale. Il prossimo presidente del club giallorosso (per la nomina ufficiale bisognerà attendere almeno una settimana: la data più probabile sembra essere quella del 27 settembre in occasione della convocazione del Cda), è giunto poco dopo le 7.30 al Leonardo da Vinci con un volo di linea dell’Alitalia proveniente da Boston.

Camicia a righe verticali bianco e celeste, senza cravatta, giacca blu scuro e pantaloni grigi, occhiali da sole, un chewin gum in bocca, Di Benedetto, che all’arrivo non ha rilasciato dichiarazioni (”lo fa soltanto se si tratta di interviste programmate”, è stata la spiegazione fornita dagli addetti del suo staff) è stato riconosciuto e salutato con un ”Good morning, president” da passeggeri e operatori aeroportuali di chiara fede giallorossa. Dall’aeroporto, il patron della Roma, dopo aver ritirato i bagagli (un borsone e un trolley), si e’ quindi allontanato a bordo di un Audi grigia che lo attendeva all’esterno del Terminal 3.

Diversi gli incontri istituzionali previsti durante il soggiorno di Di Benedetto nella Capitale. In agenda, colloqui con il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, e con il presidente del Coni, Gianni Petrucci.

Al di fuori degli impegni ufficiali, è probabile che il businessman statunitense incontri Francesco Totti per affrontare insieme il discorso legato al futuro del numero 10 nella proprietà a stelle e strisce una volta che il capitano avrà appeso gli scarpini al chiodo. Certa viene poi data la presenza di Di Benedetto giovedì sera all’Olimpico quando Roma e Siena si affronteranno nel posticipo di campionato.