F1, Ferrari: “O Roma o Monza. La linea è chiara: massimo un gran premio per nazione”

Pubblicato il 15 Dicembre 2010 17:03 | Ultimo aggiornamento: 15 Dicembre 2010 17:05

Stefano Domenicali

”La nostra posizione è molto chiara e non lascia spazio ad eventuali strumentalizzazioni. Il nostro sport va sempre più nella direzione di allargare il numero dei Paesi in cui si svolge un Gran Premio e tutti i team sono d’accordo su questo: sarà quindi inevitabile che non sarà più possibile avere due gare nella stessa nazione”.

Lo ha detto – riferendosi al dibattito sulla possibilità di ospitare un Gp a Roma e ribadendo quanto già sostenuto nei giorni scorsi – il team principal della Ferrari, Stefano Domenicali, in partenza per Londra per una riunione con i colleghi della Fota.

”Non sta però alle squadre – ha aggiunto Domenicali – scegliere la sede di un Gran Premio, compito che spetta al detentore dei diritti commerciali. Tutto il resto è pura speculazione”.