Mondiale Femminile, impresa Italia: batte la Cina e vola ai quarti

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 25 Giugno 2019 19:44 | Ultimo aggiornamento: 4 Settembre 2019 9:30

Italia-Cina del Mondiale Femminile, la nostra Nazionale nella foto EPA/TOLGA BOZOGLU

MONTPELLIER – Ottavi di finale del Mondiale FemminileItalia-Cina 2-0, gol: Valentina Giacinti al 14′ e Aurora Galli al 48′.

Impresa Italia. Le azzurre hanno vinto 2-0 contro la Cina e si sono qualificate per la seconda volta nella loro storia ai quarti di finale del Mondiale Femminile. 

Gara senza storia che le azzurre hanno saputo controllare dal primo all’ultimo minuto. Adesso la nostra Nazionale se la vedrà con la vincente di Giappone-Olanda nei quarti di finale. 

La spedizione azzurra ai Mondiali francesi è già trionfale. Le nostre ragazze hanno vinto un girone dove comparivano Nazionali più accreditate della nostra come Brasile e Australia. Adesso, negli ottavi, hanno saputo gestire le pressioni derivanti dai favori del pronostico vincendo con brillantezza contro la Cina. 

La partita è stata sbloccata nel primo tempo dall’attaccante del Milan Valentina Giacinti, alla prima gioia Mondiale. Nella ripresa Aurora Galli, centrocampista della Juventus, ha chiuso la partita con un gran tiro dalla lunga distanza. 

Le azzurre continuano ad inanellare successi e record di ascolti. Ormai le loro partite, sulla Rai e su Sky, sono delle “classiche” per gli appassionati di calcio del nostro Paese. Adesso il calcio è anche donna. 

Italia-Cina 2-0, la cronaca della partita. 

Italia-Cina in campo per gli ottavi di finale di Francia 2019, in palio un posto nei quarti. L’Italia è passata in vantaggio al 14′ con Giacinti. L’attaccante azzurro aveva sfiorato la rete cinque minuti prima ma era stata fermata per fuorigioco. Al 14′ è stata la più rapida di tutti nell’area di rigore delle cinesi e ha portato in vantaggio le azzurre con un gol alla Pippo Inzaghi. 

  • Approfondimento su Valentina Giacinti. E’ un attaccante del Milan di 25 anni, in carriera ha collezionato complessivamente 275 presenze mettendo a segno ben 217 gol. Con la Nazionale Italiana, ha giocato 30 partite e ha segnato 7 gol. 

Al 25′, la Cina ha reclamato un calcio di rigore per un contrasto tra Sara Gama e Shanshan nell’area di rigore delle azzurre. L’arbitro non ha concesso il tiro dagli undici metri dopo aver consultato il var. 

  • Approfondimento su Sara Gama. E’ un difensore centrale di 30 anni, campione d’Italia in carica con la Juventus. In passato ha giocato anche in Francia tra le fila del Paris Saint Germain

Al 27′, Giuliani ha deviato in calcio d’angolo una conclusione a giro di Wang Yan. Il tiro era centrale ma era carico d’effetto. Al 30′, Giacinti è scattata sul filo del fuorigioco e si è divorata un gol già fatto davanti a Peng. L’arbitro l’ha “graziata” fischiando in ritardo il fuorigioco. 

Al 32′, Bergamaschi si è liberata della marcatura di una avversaria e ha fatto partire un destro potentissimo che è stato parato miracolosamente da Peng. Al 41′, è il palo a salvare l’Italia. La conclusione ravvicinata di Wang Shanshan, sugli sviluppi di un calcio di punizione in favore della Cina, ha terminato la sua corsa sul palo. 

Il primo tempo è terminato con l’Italia Femminile in vantaggio di un gol sulla Cina. Fino a questo momento, fa la differenza la rete del bomber Valentina Giacinti. 

Raddoppio dell’Italia a inizio ripresa. Aurora Galli ha beffato il portiere cinese al 48′ con un destro dalla lunga distanza che si è insaccato nell’angolino basso alla destra dell’estremo difensore asiatico. 

  • Approfondimento su Aurora Galli. E’ un centrocampista di 22 anni che gioca con la Juventus. In passato ha vestito anche le maglie di Inter e Verona. Con la Nazionale, ha segnato 5 gol in 38 partite

E’ finita, l’Italia ha vinto 2-0 contro la Cina e si è qualificata per i quarti di finale del Mondiale Femminile. 

Italia-Cina, le scelte dei due allenatori.

ITALIA (4-4-2): Giuliani; Guagni, Gama, Linari, Bartoli; Bergamaschi, Giugliano, Cernoia, Bonansea; Giacinti, Girelli. Ct Bertolini.

CINA (4-4-2): Peng; Han, Wu, Lin, Liu Sha.; Wang Shuang, Zhang, Wang Yan, Gu; Wang Shanshan, Li. Ct Xiuquan.