Londra 2012, Fabbrizi: “Darei la vita per la bandiera dell’Italia”

Pubblicato il 6 agosto 2012 19:18 | Ultimo aggiornamento: 6 agosto 2012 19:18

Fabbrizi (LaPresse)

LONDRA, INGHILTERRA – “Avvolto nella bandiera italiana? Sono un carabiniere e darei la vita per questa bandiera. Non mi alzerei dal letto tutte le mattine se non saprei di vederla issata. Sono affezionato all’Italia e 20 giorni lontano mi sembrano un calvario”, così Massimo Fabbrizi dopo l’argento nella fossa olimpica.

“Sono contento all’80% – ha aggiunto il marchigiano parlando della gara – è stata la prima esperienza olimpica ed ho vissuto emozioni indescrivibili. Anche se sono campione del mondo, qui è un’altra cosa. L’ultimo piattello dello spareggio? Il vento e la pioggia non contano – ha concluso – semplicemente non l’ho preso”.