Napoli-Bologna, tira una bottiglietta in testa allo steward: arrestato e condannato

Pubblicato il 19 Gennaio 2011 16:08 | Ultimo aggiornamento: 19 Gennaio 2011 16:14

Ha lanciato bottiglie contro gli steward durante la partita Napoli-Bologna, allo stadio San Paolo: Ferdinando Ranno, 34 anni, avellinese, è stato arrestato, processato per direttissima e condannato ad un anno e tre mesi di reclusione, con sospensione della pena, oltre ad un anno di Daspo.

Il tifoso, poco prima dell’inizio della partita, ha lanciato dall’esterno della curva A due bottiglie in vetro dove erano gli steward per il controllo biglietti, al varco 22, colpendone uno ad un piede ed una mano. Rincorso dagli agenti che avevano notato la scena è stato bloccato ma, pur di scappare, non ha esitato a colpire con una testata un poliziotto.

L’uomo si è, poi, scagliato contro una grata, procurandosi delle piccole lesioni alle mani, rifiutando le cure mediche. L’agente ferito guarirà in 10 giorni, mentre lo steward ha riportato piccole contusioni.