Roma: Zeman il sogno, Cosmi e De Biasi le possibilità

Serse Cosmi

Daniele Pradè, direttore sportivo della Roma: “Il posto di Claudio Ranieri non è in discussione”. Ma chi ci crede? Quale società ha mai esonerato o sfiduciato  il proprio allenatore in diretta? Nessuna.

Si tratta solamente di dichiarazioni di circostanza. Ranieri ha toccato il fondo. Schierare giocatori come J.Baptista e Cicinho non è grave solo dal punto di vista tecnico ma è anche incoerente.

I brasiliani erano stati emarginati in Estate, si allenavano con il gruppo B, sono stati offerti ad ogni formazione italiana e straniera e ora, all’improvviso, sono parte integrante del progetto, così fondamentali da scendere spesso e volentieri in campo? Caro Ranieri ma si gestisce così uno spogliatoio di una grande squadra di calcio? Che messaggio lancia agli altri calciatori?

Zdnek Zeman è e resterà un sogno. L’allenatore boemo è amato dai tifosi giallorossi, che hanno letteralmente invaso lo stadio Flaminio per Atletico-Foggia, ma ignorato dalla dirigenza della Roma.

La cosa avvilente è la lista degli allenatori liberi e papabili. Leonardo Araujo, ex Milan,  ha già detto di no. Gianni De Biasi, ex Brescia, e Serse Cosmi, l’allenatore del “Forza Roma” dopo l’espulsione in Lazio-Perugia, sono disponibili.

La Roma è una squadra forte dal punto di vista tecnico ma manca di una guida tecnica, allenatore in confusione e timoroso di un “Chelsea Bis”, e guida societaria, Rosella Sensi è un presidente senza scrivania. Serve un miracolo.

Comments are closed.

Gestione cookie