Serie A, Inter-Bologna 3-0: Balotelli e due volte Thiago Motta

Pubblicato il 3 Aprile 2010 17:02 | Ultimo aggiornamento: 3 Aprile 2010 17:02

L’Inter ricomincia a correre con una doppietta di Thiago Motta e un gol di un ritrovato Balotelli. Vince 3-0 la banda di Mourinho, che col Bologna torna alla vittoria in campionato e risponde come meglio non potrebbe alla Roma, tornata con i tre punti dalla trasferta di Bari.

Le squalifiche di Maicon, Lucio e Zanetti costringono Mourinho a ridisegnare l’Inter. Dall’attacco, dove torna titolare Balotelli dopo sei partite di tribuna ‘punitiva’. Accanto a lui Milito e Pandev. Poi un centrocampo a tre con Cambiasso tra Stankovic e Thiago Motta. In difesa Santon a destra, Chivu a sinistra e Cordoba e Samuel centrali.

Nel Bologna, reduce da tre sconfitte consecutive, Colomba sceglie un 4-4-1-1 con Adailton alle spalle di Di Vaio e davanti a un centrocampo a quattro con Mingazzini (al posto dello squalificato Mudingayi) e Guana tra Buscé e Modesto.

Subito pericoloso il Bologna: punizione di Adailton e palla sul palo esterno alla sinistra di Julio Cesar. Risponde l’Inter con Milito, che approfittando di uno scivolone di Portanova impegna seriamente Viviano.

La squadra di Mourinho fa la partita, Santon a destra e Stankovic in mezzo trovano spesso il varco giusto, ma il gol arriva da sinistra. Con Thiago Motta, che sorprende Viviano con un diagonale preciso ma poco potente.

Il Bologna cerca di reagire, prova a sfondare sugli esterni ma la manovra è troppo prevedibile.

Nella ripresa Colomba toglie uno spento Modesto e getta nella mischia Zalayeta per guadagnare peso in avanti. Ma la squadra perde e quilibrio e l’Inter raddoppia con Balotelli, che mette alle spalle di Viviano uno splendido invito di Milito.

Poi spazio alla gloria personale di Thiago Motta, che nel finale di tempo mette a segno il gol del definitivo 3-0. E ora c’è la Champions League.