Serie A, Napoli-Parma 2-3: le pagelle

Pubblicato il 10 Aprile 2010 - 19:57 OLTRE 6 MESI FA

Il Parma ha battuto 3-2 fuori casa il Napoli nell’anticipo pomeridiano della 33esima giornata del campionato di serie A. Queste le pagelle.

Napoli

DE SANTIS 5 – Qualche pericolo nel primo tempo, poi incassa tre gol nella ripresa.

GRAVA 5,5 – Un’incertezza in avvio sul pressing di Galloppa. Poi si riprende prima di una nuova flessione nel finale. 44′ st HOFFER SV

CANNAVARO 5,5 – Più di qualche responsabilità sul gol di Antonelli nella ripresa. Per il resto una partita senza sussulti.

CAMPAGNARO 6 – Bojinov lo costringe a un doppio lavoro. Ma se la cava piuttosto bene.

ZUNIGA6 – Il più indisciplinato degli uomini di Mazzarri. Perde spesso posizione ma quando scende è un pericolo costante.

PAZIENZA 5,5 – Impeccabile nel primo tempo, cala un po’ nella ripresa.

GARGANO 5,5 – Ci si aspettava qualche cosa di più. Non commette errori evidenti ma non esalta.

ARONICA 5,5 – Si propone con grande continuità. Bravo in fase di copertura, meno nelle conclusioni a rete. 19′ st BOGLIACINO 5 – Trova subito il ritmo partita, ma con lui in campo il Napoli perde la bussola.

HAMSIK 7 – Si sacrifica su Jimenez e Galloppa, bloccando le ripartenze del Parma. Si sveglia nel finale con il gol che vale il pareggio.

QUAGLIARELLA 6 – Un suo gol in avvio taglia le gambe agli emiliani. Poi tanto movimento. Rovina tutto facendosi espellere a 5′ dalla fine.

LAVEZZI 6,5 – Destra o sinistra è lo stesso. Trova sempre il modo per metterla in mezzo o tentare la conclusione personale.

Parma

MIRANTE 6 – Prende un gol a freddo. Poi è decisivo su un doppio intervento su Hamsik da due passi. Non ha colpe sul momentaneo 2-2 di Hamsik.

ZACCARDO 6 – In affanno quando deve tamponare su Lavezzi. Meglio nella ripresa.

DELLAFIORE 6 – Soffre sulle incursioni di Zuniga e Lavezzi. Soprattutto quest’ultimo lo mette alle strette con grande facilità. Ma si riscatta con qualche buon intervento.

LUCARELLI 7 – Un’ammonizione nel primo tempo ne condiziona la partita in chiave difensiva. Impreciso quando cerca i lanci lunghi per i compagni. Devastante quando mette nel sacco il gol del 2-1 per gli emiliani.

ZENONI 6 – In colpevole ritardo in occasione del gol iniziale di Quagliarella. Poi cresce come tutto il Parma.

JIMENEZ 7 – Soffre in avvio, si riscatta con un secondo tempo ad alti livelli, concluso con il gol che vale i tre punti.

BIABIANY 6,5- Parte esterno di centrocampo, sale e affianca Bojinov dopo 20′. Rende di più sotto porta. 40′ st PACI SV

VALIANI 6 – Lavezzi gli passa da tutte le parti. Fatica decisamente troppo. Cresce nel secondo tempo.

GALLOPPA 5,5 – Non fa cambiare passo alla squadra. Bravo Hamsik a limitarne estro e corsa. 1′ st CASTELLINI 6,5 – Entra e il Parma cambia marcia.

ANTONELLI 7 – Si sacrifica in fase di copertura. Nella ripresa realizza il gol del pareggio dopo un paio di conclusioni fuori bersaglio.

BOJINOV 5 – Gira a vuoto per buona parte del primo tempo. All’attivo solo un paio di conclusioni. 1′ st CRESPO 6,5 – Decisivo per la manovra della squadra di Guidolin. Con lui in campo arrivano tre gol.