Capolavoro Parma: 2-1 a Napoli con gol vittoria di Modesto

Pubblicato il 15 Ottobre 2011 - 22:58 OLTRE 6 MESI FA

NAPOLI  – Napoli-Parma 1-2 Gol: Massimo Gobbi 66′ (P), Giuseppe Mascara 77′ (N), Francesco Modesto 81′ (P).

Se vuoi consultare le pagelle di Napoli – Parma clicca qui.

La vittoria del Parma sul campo del Napoli è la grande sorpresa della settima giornata del campionato di calcio di Serie A. La squadra di Franco Colomba ha sfruttato con cinismo le occasioni concesse dalla difesa del Napoli e ha portato a casa tre importantissimi punti salvezza.

Il Parma è uscito alla distanza dopo un primo tempo di sostanziale equilibrio. Gli ospiti hanno sbloccato l’incontro al 66′ con una bella rete di Massimo Gobbi che è stato abilissimo a sfruttare il bell’assist dell’ex laziale Sergio Floccari. I ragazzi di Colomba sono stati bravi anche in fase difensiva.

Il gol del pareggio del Napoli è arrivato al minuto numero 77 con il neo entrato Beppe Mascara che ha girato con abilità verso la porta del Parma un bell’assist del “Pocho” Lavezzi.

Dopo la rete del pareggio il Napoli si è riversato con poca lucidità in attacco alla ricerca del punto del 2-1. Questo atteggiamento tattico ha dato la possibilità al Parma di agire in contropiede. La rete di Francesco Modesto, su assist di Sebastian Giovinco, ha gelato il San Paolo al minuto 81′.

Il Parma ha saputo chiudersi in difesa gli ultimi dieci minuti del match e ha portato a casa tre punti d’oro. Brutto passo indietro per il Napoli di Walter Mazzarri.

Se vuoi  approfondire Milan-Palermo, l’altro incontro del giorno,  clicca qui.

Le formazioni della partita disputata allo stadio San Paolo di Napoli.

Napoli (3-4-2-1): 1 De Sanctis; 14 Campagnaro, 28 Cannavaro, 6 Aronica; 11 Maggio, 88 Inler, 23 Gargano, 8 Dossena; 17 Hamsik, 22 Lavezzi; 7 Cavani. ( 83 Rosati, 3 Fideleff, 21 Fernandez, 20 Dzemaili, 18 Zuniga, 99 Lucarelli, 9 Mascara). All. Mazzarri Squalificati: nessuno Diffidati nessuno Indisponibili: Donadel, Britos, Pandev Parma (4-4-1-1): 83 Mirante, 5 Zaccardo, 29 Paletta, 6 Lucarelli, 18 Gobbi, 80 Valiani, 4 Morrone, 8 Galloppa, 23 Modesto, 10 Giovinco, 11 Floccari. (1 Pavarini, 19 Rubin, 33 Santacroce, 20 Blasi, 28 Jadid, 7 Biabiany, 99 Pelle’). All.: Colomba. Squalificati: nessuno. Diffidati: nessuno. Indisponibili: nessuno. Arbitro: Mazzoleni di Bergamo

Curiosità, statistiche e precedenti di Napoli-Parma

In Napoli-Parma sfida tra due dei cinque giocatori finora piu’ decisivi nella serie A 2011/12: Campagnaro e Giovinco, che entrambi – con i loro gol determinanti – hanno portato 6 punti alle formazioni di Mazzarri e Colomba. Al loro pari Moscardelli (Chievo), Denis (Atalanta) e Klose (Lazio).    Il Napoli ha perduto solo una delle ultime 22 gare interne ufficiali disputate: e’ accaduto lo scorso 17 aprile quando, in serie A, l’Udinese si impose per 2-1. Nelle altre 21 partite prese in esame lo score casalingo campano e’ stato di 15 successi e 6 pareggi.    L’ultimo gol ufficiale subito in assoluto dal Napoli risale al 21 settembre scorso quando, in serie A, venne sconfitto per 0-1 in casa del Chievo. L’autore del gol gialloblu fu Moscardelli al 72′: da allora si contano i restanti 18′ di quel match, piu’ le intere partite contro Fiorentina (0-0 casalingo in serie A), Villarreal (successo casalingo per 2-0 in Champions League) ed Inter (affermazioni fuori casa per 3-0 in campionato), per un totale di 288′ di inviolabilita’ assoluta.    Jaime Andres Zapata Valdes, se dovesse scendere in campo, festeggerebbe la 300 presenza della propria carriera in campionati professionistici italiani. Le attuali 299 presenze – collezionate con le maglie di Bari, Fiorentina, Lecce, Atalanta e Parma – sono cosi’ suddivise: 116 in serie A e 183 in B. Il debutto di Valdes in campionati professionistici italiani risale al 15 ottobre 2000, quindi esattamente 11 anni fa: Juventus-Bari 2-0, in serie A.