Serie B: limitazioni per Vicenza-Ascoli, Empoli-Siena e Frosinone-Modena

Pubblicato il 7 Ottobre 2010 15:09 | Ultimo aggiornamento: 7 Ottobre 2010 15:10

Queste le misure restrittive decise dal Comitato per la sicurezza delle manifestazioni sportive (Casms) per i prossimi incontri di calcio: ‘Vicenza – Ascoli’ (Serie B) del 10/10/2010 la vendita dei tagliandi ai soli residenti nella regione Veneto; ‘Spal – Salernitana’ (Lega Pro) del 10/10/10, vendita dei tagliandi ai soli residenti nella regione Emilia Romagna e nella provincia di Rovigo; ‘Pisa – Cavese’ (Lega Pro) del 10/10/10, vendita dei tagliandi ai soli residenti nella regione Toscana; ‘Reggiana – Paganese’ (Lega Pro) del 10/10/10, vendita dei tagliandi ai soli residenti nella regione Emilia Romagna; ‘Novara – Atalanta’ (Serie B) del 13/10/10, vendita dei tagliandi ai residenti nella regione Piemonte; ‘Torino – Vicenza’ (Serie B) del 13/10/10, divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella regione Veneto; ‘Benevento – Nocerina’ (Coppa Italia Lega Pro) del 14/10/10, vendita dei tagliandi ai residenti nella provincia di Benevento; ‘Frosinone – Modena’ (Serie B) del 16/10/10 vendita dei tagliandi ai soli residenti nella regione Lazio; ‘Lucchese – Pisa’ (Lega Pro) del 17/10/10, vendita dei tagliandi ai soli residenti nella provincia di Lucca; ‘Foggia – Andria’ (Lega Pro) del 17/10/10 vendita dei tagliandi ai soli residenti nella provincia di Foggia; ‘U.S. Sanremese Calcio 1904 – Casale’ (Lega Pro) del 17/10/10, vendita dei tagliandi ai soli residenti nella provincia di Imperia; ‘Empoli – Siena’ (serie B) del 18/10/10, vendita dei tagliandi ai soli residenti nella provincia di Firenze. Per gli incontri “Grottammare – Ancona” (Dilettanti) e “Gelbison Cilento Vallo – U.S. Agropoli” (Dilettanti) del 10/10/10 il CASMS ha determinato la chiusura del settore ospiti e la vendita dei tagliandi degli altri settori rispettivamente ai soli residenti nella Provincia di Ascoli Piceno e di Vallo della Lucania; Infine per gli incontri di Coppa Italia Hockey su pista in programma dall’8 al 10 ottobre a Valdagno (VI) il Comitato ha determinato il divieto di vendita dei tagliandi ai soli residenti nella provincia di Lodi.