Fabio Caressa chi è: dove e quando è nato, vita privata, figli, Benedetta Parodi, Sky, carriera

di redazione Blitz
Pubblicato il 2 Dicembre 2021 20:04 | Ultimo aggiornamento: 2 Dicembre 2021 20:04
fabio caressa

Fabio Caressa chi è: dove e quando è nato, vita privata, figli, Benedetta Parodi, Sky, carriera

Fabio Caressa chi è: dove e quando è nato, vita privata, figli, Benedetta Parodi, Sky, carriera. Il conduttore è ospite insieme alla moglie Benedetta Parodi ai Soliti Ignoti, il gioco serale di Rai Uno condotto da Amadeus.

Dove e quando è nato, età, altezza e biografia di Fabio Caressa

Fabio Caressa è nato a Roma il 18 aprile 1967. Ha 54 anni ed è giornalista, telecronista sportivo e conduttore televisivo italiano. La sua altezza è 1,76 cm. 

Inizia a lavorare in televisione nel 1986 per Canale 66, emittente locale romana molto nota.  Scoperto da Michele Plastino, personaggio noto nell’ambito dell’emittenza privata romana,  conduce una rubrica settimanale di calcio internazionale denominata Golmania. Sandro Piccinini, pochi mesi dopo, lo porta alla redazione sportiva di TeleRoma 56, emittente romana legata a Canale 66. Qui, per quattro anni conurrà il Tg sportivo. Negli anni seguenti  comincia a seguire per diverse emittenti radiofoniche la Lazio e la Roma nelle partite in trasferta. 

Un anno dopo viene scelto per comporre la squadra dei telecronisti della neonata pay-tv Tele+, il che lo costringe a trasferirsi a Milano. Nel 1991 conduce la prima telecronaca, per Tottenham-Leeds Utd di Premier League, in differita. Dopo tre anni da praticante, diventa giornalista professionista nel 1994. Dopo la gavetta come quinta voce delle partite del calcio internazionale, viene promosso nella stagione sportiva 1997-1998 a voce principale nei posticipi trasmessi da Tele+ e si alterna in questa veste con Massimo Marianella fino al 2002.

Nello stesso anno è l’ideatore e conduttore di +Gol Mondial. Il programma  si trasformerà l’anno successivo in Mondo Gol dopo l’avvento di Sky, nel 2003.

Insieme a Giuseppe Bergomi forma una delle più celebri coppie di telecronisti di Sky Sport. I due sono stati i telecronisti ufficiali della serie di videogiochi calcistici Fifa fino al 2014. 

Dal 1997 al 1999 è stato conduttore di Com’è, trasmissione quotidiana di cultura giovanile di Tele+ indirizzata ad un pubblico di adolescenti. Nel 1998 ha presentato dagli studi di Milano lo speciale sulla notte degli Oscar, durante la quale Roberto Benigni vinse con il film La vita è bella.

Nel 2006 ha condotto con Fabiana su Radio 105 il programma calcistico 105’s In Gazza. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche quali Guerin Sportivo, Totoguidascommesse, GQ e La Gazzetta dello Sport e siti Internet quali Sportal.

In ambito extrasportivo ha condotto assieme ad Elena Di Cioccio Stracult Show su Rai 2. Ha ricommentato per Italia-Germania 4-3 alcune delle partite storiche dei mondiali di calcio. Ha seguito da inviato il campionato del mondo 1994 e da inviato e telecronista quelli del 2006, del 2010 e del 2014, di cui ha commentato le partite inaugurali e le finali oltre a tutte le partite della nazionale italiana.

Nella stagione 2010-2011 lascia dopo otto anni la conduzione di Mondo Gol, diventando il conduttore dei pre e post partita della Uefa Champions League. Inoltre nell’estate 2011 è uno dei telecronisti, affiancato da Beppe Bergomi, della Copa América. Realizza il reportage di otto puntate Buongiorno Afghanistan, che racconta la vita quotidiana dei soldati italiani impegnati nella missione di pace.

Dopo il problema immigrati a Lampedusa realizza il reportage Sos Lampedusa. Nel corso delle Olimpiadi 2012 a Londra, per la prima volta nella sua carriera è telecronista delle gare di nuoto insieme agli ex nuotatori Massimiliano Rosolino e Cristina Chiuso.

Dal 25 agosto 2012 conduce Deejay Football Club su Radio Deejay insieme ad Ivan Zazzaroni. È anche commentatore di poker per l’emittente POKERItalia24 (la sua grande passione ndr), di cui il fratello Maurizio è direttore. Dal 1 luglio 2013 è condirettore ad interim di Sky Sport, con delega a Sky Sport 24, ruolo mantenuto sino al 1 marzo 2016, quando diviene direttore di Sky Sport 24. Lo resta fino a dicembre 2016, quando diviene uno dei condirettori di Sky Sport con delega al programma Sky Calcio Club.

Durante il campionato mondiale di calcio del 2006 in Germania è stato scelto da Sky Sport, che ne aveva acquisito i diritti di trasmissione televisiva per la prima volta nella storia, per commentare tutte le partite dell’Italia. 

Moglie e figli, la vita privata di Fabio Caressa

Nel 1999 Caressa sposa  Benedetta Parodi, per anni conduttrice di Studio Aperto e della rubrica Cotto e mangiato. La Parodi, nel 2011 conduttrice su LA7 del programma I menù di Benedetta nel quale lo stesso Caressa in alcune puntate è stato ospite, sia da solo che assieme ai tre figli Matilde (nata il 5 settembre 2002), Eleonora (nata il 20 ottobre 2004) e Diego (nato il 21 luglio 2009).

Da giovane, Fabio Caressa è stato socialista e simpatizzava per Bettino Craxi.