Festival Sanremo, Iacchetti contro Mazza: “Prendete in giro i giovani”

Pubblicato il 13 Febbraio 2012 19:41 | Ultimo aggiornamento: 13 Febbraio 2012 19:41

Enzo Iacchetti (LaPresse)

SANREMO – Il Festival di Sanremo, senza una bella polemica introduttiva non sarebbe il Festival. E allora, esplosa forse troppo presto e troppo presto archiviata con la beneficienza quella sul cachet di Adriano Celentano, ora, a mettere il veleno propulsivo è il comico Enzo Iacchetti.

Il più volte conduttore di Striscia la notizia, intervenendo nella trasmissione tv L’Arena, ha infatti attaccato a testa bassa il direttore del Festival Giammarco Mazzi. Oggetto dell’attacco è il Sanremo Social, il concorso che seleziona sei degli otto giovani concorrenti al Festival.

Iacchetti va giù duro: “Non si prendono in giro 1.600 ragazzi sul web che hanno speso soldi per il video e per la canzone”. Perché? Secondo il comico il Sanremo Social avrebbe selezionato solo un concorrente mentre gli altri sarebbero stati imposti dalle major.

Replica stizzito Mazzi. E la replica non è esattamente di classe: “Iacchetti ha un po’ il dente avvelenato perchè l’anno scorso suo figlio si è presentato al concorso e arrivò tra gli ultimi. Non lo scegliemmo perchè non lo ritenemmo all’altezza della manifestazione”.

Iacchetti, ovviamente, non l’ha presa bene. E ha invitato Mazzi a lasciar stare il figlio, uno che, sostiene il comico, sta facendo gavetta e non è stato mai aiutato. Curiosità vuole che Iacchetti abbia anche una sua piccola casa discografica: nessuna delle sue produzioni, però, concorrerà al Festival di Sanremo.