Sanremo 2019, Francesco Renga: “Meno donne al Festival? Gli uomini hanno voci migliori”

di redazione Blitz
Pubblicato il 9 Febbraio 2019 19:04 | Ultimo aggiornamento: 11 Settembre 2019 16:28

Francesco Renga (Ansa)

SANREMO – Dopo le polemiche politiche legate al monologo di Bisio, Francesco Renga innesca una nuova pesante polemica su questa edizione del Festival di Sanremo.

Al termine della quarta serata, il cantante bresciano è intervenuto al dopo Festival. Alla domanda sul perché tra i 24 artisti in gara solo sei sono donne, Renga ha risposto: “Una spiegazione fisica, di vocalità: la voce maschile è più armoniosa, più gradevole; invece, le voci femminili aggraziate, belle, dolci sono sicuramente poche, molte di meno di quelle maschili”.

Le sue parole non sono ovviamente passate inosservate. Baglioni ha detto subito i presenti: “Potete dissociarvi”. In studio sono seguiti brusii, quindi il tentativo di chiarimento da parte del cantante: “Non è un caso che ci siano molti più cantanti maschili, è che la voce maschile ha una gradevolezza migliore, quella femminile ha frequenze diverse, vengono apprezzate veramente solo quando sono davvero speciali”. Il chiarimento però non ha fermato i tanti commenti negativi che sono apparsi sul web dopo le parole dell’ex cantante dei Timoria. 

Renga sta partecipando al 69esimo Festival di Sanremo con il brano “Aspetta che torni”. Nel 1991, Renga vinse il Premio della Critica insieme al gruppo Timoria. Dieci anni dopo, vinse il Festival, questa volta come solista.