Baia Domizia, sceneggiata con finto malore davanti al vigile al concerto di Max Pezzali. La verità nei video dei testimoni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Agosto 2021 - 11:13 OLTRE 6 MESI FA
Baia Domizia, sceneggiata con finto malore davanti al vigile al concerto di Max Pezzali. La verità nei video dei testimoni

Sceneggiata con finto malore davanti ad un vigile a Baia Domizia, in provincia di Caserta. Mentre era in corso un concerto di Max Pezzali all’Area dei Pini, una coppia voleva transitare con l’auto in una area pedonale, ma i vigili urbani glielo hanno impedito.

Così la donna è uscita dall’auto, si è avvicinata al comandante della polizia municipale di Cellole dicendo: “Toccami a me, toccami a me”, e poi si è lasciata cadere a terra, mimando uno svenimento. 

La sceneggiata a Baia Domizia: donna provoca il vigile e poi finge un malore 

Una volta a terra la donna ha iniziato a chiedere aiuto. Quando i soccorritori del 118 sono intervenuti, però, hanno potuto constatare che la donna non aveva nulla, spiega Teleclubitalia, che rilancia i video della scena ripresi dai testimoni e postati anche su YouTube.

Il video della sceneggiata a Baia Domizia diventato virale

I sanitari del 118 hanno quindi invitato la donna ad andarsene. Nel frattempo il filmato con la sceneggiata ha fatto il giro del web, collezionando moltissimi commenti di indignazione.