Fiumicino, il video dell’atterraggio d’emergenza WizzAir

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Giugno 2013 18:34 | Ultimo aggiornamento: 9 Giugno 2013 18:34

fiumicino wizzairFIUMICINO – Il carrello sinistro dell’aereo che al momento dell’atterraggio non si apre. Istanti di vera paura quelli vissuti ieri mattina, 8 giugno, nell’aeroporto romano di Fiumicino dove un volo Bucarest-Roma, della WizzAir, ha effettuato un atterraggio di emergenza che, alla fine, si è concluso solo con alcune contusioni.

Decisivo il ruolo del Comandante del volo della compagnia ungherese WizzAir con 165 passeggeri a bordo, tra cui 3 bambini, una donna incinta e 6 membri d’equipaggio, che, invece, di atterrare come da programma all’aeroporto di Ciampino, ha deciso di dirottare l’aereo su Fiumicino, dove la pista di atterraggio è più lunga e quindi più sicura nei casi di emergenza come questo.

Gianluca Rabitti Martini, 12 mila ore di volo sulle spalle, è riuscito comunque a manovrare bene il velivolo fino a quando non si è fermato e si è poi inclinato tutto sul lato sinistro. “Mi sono spaventata molto, pensavamo di girare intorno alla morte ma i piloti e l’equipaggio sono stati bravi e professionali e non ci sono state conseguenze gravi”, racconta una passeggera.

“Prima dell’atterraggio – ha aggiunto – l’aereo ha fatto diversi giri: la tensione tra noi a bordo è via via cresciuta; pur avendo volato tante volte non mi era mai successa una cosa del genere. L’equipaggio ci ha preparato all’atterraggio forzato dandoci informazioni di pronto soccorso e le hostess sono state molto professionali”.

Appena bloccato l’aereo, sulla pista numero 3 sono stati aperti i portelloni e i passeggeri, tutti illesi, a parte le persone in stato di choc e una donna incinta trasferita in ospedale per motivi precauzionali, sono scesi immediatamente servendosi degli scivoli.