“I Giochi? Sempre stati un po’ gay” Campagna canadese contro l’omofobia (video)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Febbraio 2014 18:17 | Ultimo aggiornamento: 16 Aprile 2014 18:40
"I Giochi? Sempre stati un po' gay" Campagna canadese contro l'omofobia (video)

“I Giochi? Sempre stati un po’ gay” Campagna canadese contro l’omofobia

OTTAWA (CANADA) – Il Canadian Institute of Diversity and Inclusion ha lanciato una campagna di sensibilizzazione contro le discriminazioni sessuali.

Nel filmato si vedono due bobbisti che si preparano ad una gara muovendo il loro bobby sulla neve. Le movenze della loro slitta ricordano quelle sessuali: essendo i protagonisti dello spot due uomini, il senso dello spot “i Giochi sempre stati un po’ gay” è presentato in maniera perfetta.

Lo spot è stato lanciato alla vigilia dell’apertura delle Olimpiadi invernali di Sochi ed è diventato un virale in pochi giorni raggiungendo e superando dopo circa due mesi e mezzo i 5 milioni di clic.