Tempesta solare in arrivo sulla Terra: Nasa filma la “frusta” di 800mila km

Pubblicato il 4 settembre 2012 11:42 | Ultimo aggiornamento: 4 settembre 2012 15:52

ROMA – Una tempesta solare arriverà tra il 4 e 5 settembre sulla Terra. Tra il 6 e l’8 agosto un’eruzione solare di 800mila chilometri si è scatenata sulla superficie del Sole. Una “frusta solare” osservata dal Solar Dynamic Observatory, Sdo, della Nasa, ha filmato la lunghissima e potente eruzione. Il fenomeno permetterà di studiare come le tempeste elettromagnetiche provenienti dal Sole interagiscono con il campo magnetico terrestre e con la tecnologica elettrica e magnetica che usiamo tutti i giorni, come i Gps.

Quello delle fruste solari, o filamenti, è un fenomeno che comporta l’eruzione di plasma incandescente dal Sole. Il filamento poi si estende dalle centinaia alle migliaia di chilometri nello spazio. I filamenti rimangono ancorati alla fotosfera e si estendono oltre la corona, lo strato più esterno della superficie solare.

La Nasa ha dichiarato che questo filamento è un classico esempio dell’attività del Sole ed è in grado di creare moderate tempeste elettromagnetiche che potrebbero avere effetti sulla Terra.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other