Teramo, Il professore Claudio Moffa nega l’olocausto: il 13 ottobre il consiglio di facoltà deciderà se mandarlo via

Pubblicato il 7 Ottobre 2010 18:04 | Ultimo aggiornamento: 7 Ottobre 2010 22:56

Sarà il consiglio di facoltà del 13 ottobre ad affrontare il caso Moffa, il professore dell’università di Teramo che il 25 settembre scorso ha tenuto una lezione negazionista all’interno dell’ateneo.

Il preside ha dichiarato di non poter prendere provvedimenti. Il professore Claudio Moffa, che nega l’Olocausto, non può essere cacciato dall’università. Lo stesso docente, sull’onda della valanga di reazioni – tutte segnate da una forte indignazione – alla notizia pubblicata da Repubblica della lezione tenuta a Teramo dal docente revisionista, avrebbe contattato l’Ateneo per esprimere il suo punto di vista, e ribadire in sintesi che nessuno può entrare nel merito delle sue lezioni.

Ecco la lezione di Moffa ripresa da Repubblica tv: