Beppe Grillo: “Di’ al cameraman che ci sta scassando la m…”

Pubblicato il 3 Giugno 2013 23:55 | Ultimo aggiornamento: 4 Giugno 2013 0:43
Beppe Grillo: "Di' al cameraman che ci sta scassando la m..."

Beppe Grillo (Foto Lapresse)

LEONFORTE (ENNA) – “Vai dal cameraman e digli che la deve smettere, che ci sta scassando la m…”: Beppe Grillo di nuovo contro i giornalisti, sempre dalla Sicilia. Dopo il comizio di Piazza Armerina, il portavoce del Movimento 5 Stelle è stato a Leonforte: comizio diverso, insulti uguali.

”Vai dal cameraman e digli che la deve smettere, che ci sta scassando la m…”, ha detto dal palco, invitando il capogruppo del M5s all’Assemblea regionale, Giancarlo Cancelleri, a cercare di ”fare smettere” un operatore tv che lo stava riprendendo. Grillo ha più volte chiesto a dei ragazzi con un cartello di coprire la telecamera che e’ un braccio mobile, in una ‘gara’ con il cameraman. Il leader del M5s ha detto ai presenti ”non ce l’abbiamo con lui, accarezzatelo, perché noi siamo contro ogni tipo di violenza”.

”Piazza Pulita ha il diritto di riprenderci, noi di ricordargli che siamo al 57° posto nel mondo per informazione”, ha scritto più tardi Beppe Grillo su Twitter citando la scritta ‘Informazione italiana 57esimo posto’ che c’era sul cartello che ha fatto mettere davanti la telecamera di ‘Piazza Pulita’ che a Leonforte stava riprendendo un comizio del leader del M5s.

Poi se l’è presa con Silvio Berlusconi e il Pd: “Perché lo salvano questo nano? Li tiene per le palle per la Montepaschi, saprà qualcosa. E nei processi di Palermo ci sono tutti impelagati”.

Grillo è tornato a parlare della Fondazione ‘Vedrò” di Enrico Letta, e ha messo sul proprio profilo Facebook la sua ricostruzione: ”La fondazione Vedrò è un’associazione di Enrico Letta fondata nel 2005. Tra gli sponsor della fondazione, vera unione del governo Pdmenoelle – Pdl, abbiamo i colossi del gioco d’azzardo Sisal e Lottomatica; per energia e ambiente abbiamo Enel, Eni, Edison; per i trasporti Autostrade per l’Italia; per il settore alimentare Nestlè. Ben 7 personalità trasversali del governo fanno parte della fondazione Vedrò: il presidente Letta, il vice presidente e ministro dell’interno Angelino Alfano, il ministro dell’ambiente Andrea Orlando, quello delle infrastrutture Maurizio Lupi, quella dell’agricoltura Nunzia De Girolamo, delle pari opportunità Josefa Idem, della salute Beatrice Lorenzin’‘.