Cronaca Europa

Cartello della birra in Germania per gonfiare i prezzi: multe da 106 milioni

birraBERLINO – Un cartello tra i 5 maggiori produttori di birre locali. Per gonfiare i prezzi in un momento di crisi che colpisce, evidentemente, anche l’amata bevanda simbolo della Germania. E così l’Antitrust tedesca ha punito 5 aziende (Bitburger, Krombacher, Veltins, Warsteiner ed Ernst Barre) con una multa di complessivi 106,5 milioni di euro.

L’inchiesta è stata seguita dal Financial Times che ha spiegato come il settore della birra sia in crisi in Germania per un motivo molto semplice: la popolazione invecchia e gli anziani bevono meno dei giovani. Qualche numero: dal 2006 la produzione è calata del 10%, in venti anni il consumo pro capite è sceso del 24%. Senza contare che negli ultimi anni c’è stata una proliferazione di piccole case artigiane a conduzione familiare. In compenso le esportazioni godono di ottima salute, soprattutto verso Cina, Russia, Spagna e Italia.

To Top